Schermata 2017-04-19 alle 00.19.10

 

Azalee, rododendri e camelie, i fiori del Lago Maggiore giungono nuovamente a Milano per sostenere i progetti di Fondazione Mantovani Castorina e – per il secondo anno consecutivo – giovedì 27 aprile tornano all’Ospedale San Paolo di Milano (ingresso da via Di Rudinì, dalle 8.00 alle 17.30) con il banchetto solidale di FMC.

E’ ormai una tradizione per noi regalare ai balconi e alle case di Milano in primavera un po’ dei colori lussureggianti e dei profumi inebrianti che in questa stagione ravvivano tutti i giardini del Lago Maggiore, quelli delle fresche azalee, degli sgargianti rododendri e delle ricche camelie tipiche di queste zone. Bellissimi fiori impreziositi dall’importante messaggio di solidarietà a favore delle persone con disabilità grave e gravissima a cui Fondazione Mantovani Castorina dedica la sua attività e il suo primo progetto, il Centro Residenziale Sperimentale Claudia Mantovani: un luogo di accoglienza e di armonia, un modello per la salute, per il benessere, per il mantenimento e la riabilitazione degli ospiti, in cui poter dare vita a una nuova dimensione di accoglienza e di inclusione. Quale simbolo migliore di un fiore per raccontarne il significato?

Tutti possono contribuire a questo importante progetto. Aiutateci a far conoscere la nostra missione. Regalate anche voi una pianta speciale a chi volete bene, regalate anche voi un un presente e un futuro sereno a chi affronta la disabilità grave, alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Basta un fiore.

Vi aspettiamo giovedì 27 aprile, dalle 8.00 alle 17.30 nell’atrio centrale dell’Ospedale San Paolo di Milano.

Per informazioni e per prenotare la vostra pianta, info@fmc-onlus.org oppure 349.0737787.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page