FMC_DAMA_disabilità_prelievi.jpg

Aiuta FMC ad acquistare un dispositivo per la ricerca di vasi venosi.

I prelievi in ospedale non sono sempre semplici. Per tanti pazienti con disabilità in particolare possono essere molto complessi per via di vene difficili da individuare, per la difficoltà o impossibilità di restare fermi, in molti casi. Il prelievo può divenire così un momento di grande stress che può tradursi in sofferenza fisica e psicologica, nei casi più difficili, trasformando una procedura semplice in un momento di grande difficoltà.

Per evitare che tutto questo accada e ridurre stress e dolore dei pazienti, Fondazione Mantovani Castorina ha deciso di aiutare il Reparto DAMA dell’ASST Santi Paolo e Carlo dedicato alle persone con disabilità ad acquistare un nuovo dispositivo per facilitare la ricerca di vasi venosi in pazienti “difficili”, ridurre i tempi di incannulazione, prelievi o altro.

Tramite laser a infrarossi il dispositivo rileva l’emoglobina desaturata e traduce queste informazioni in una mappa vascolare che, proiettata sulla pelle del paziente, consente allo staff medico di individuare i vasi venosi, anche in pazienti con vene “difficili” (per disidratazione, obesità, nei bambini o nelle persone di colore). Valutando “a colpo d’occhio” le vene disponibili, sarà possibile ridurre tempi e complessità della procedura, con minore sofferenza e stress per il paziente e per i suoi familiari.

La tecnologia può essere di grande aiuto per rendere le visite mediche più serene per tanti pazienti con disabilità. Aiutaci a realizzare questo obiettivo contribuendo all’acquisto di questo dispositivo che doneremo al reparto DAMA dell’ospedale ASST Santi Paolo e Carlo perché gli oltre 6.000 pazienti che ogni anno vengono curati nel reparto a loro dedicato possano vivere con maggiore serenità il momento del prelievo!

damafoto_20

Per dare il tuo contributo
Dona con bonifico bancario a Fondazione Mantovani Castorina
Banca Popolare di Milano
IBAN IT 27 N 05034 32570 00000 0019526
con causale Prelievi più semplici per i pazienti di DAMA

Il tuo contributo sarà un passo avanti verso il miglioramento delle cure per le persone con disabilità!

>

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page